Alimentazione durante le feste: prevenire e trattare i problemi di stomaco con l’osteopatia

Con la consulenza del Dr. Valerio Tedesco, osteopata HeALclinic

Osteopatia e problematiche dello stomaco

Il sistema gastrointestinale è sotto stress durante il periodo delle feste, a causa di pranzi e cene in famiglia in cui ci si siede e…non si sa mai quando ci si alza. E poi l’assunzione di cibo più pesante, fritto, che non siamo abituati a mangiare tutti i giorni non fa che impigrire ancora di più lo stomaco e tutti gli organi ad esso connessi.

L’osteopatia può aiutare ad alleggerire la zona dello stomaco, specie quando l’alimentazione passa da alleata a “pericolo” per le nostre buone abitudini.
Lo stomaco manifesta le sue problematiche al resto del corpo attraverso una sensazione di pesantezza o dolore percepito all’altezza dell’addome, precisamente sotto al diaframma: questi dolori possono essere confusi con dolori dorsali per via della prossimità dei nervi della zona dorsale, appunto, che innervano a loro volta anche lo stomaco stesso. Le conseguenze di questo dolore sono rigidità, pirosi (bruciore retrosternale), reflusso gastroesofageo, raucedine con colpi di tosse secchi e aerofagia.

Chi soffre di ernia iatale, poi, può facilmente avvertire la sensazione di stomaco che “scivola” nella fessura dove passa l’esofago (cioè proprio all’interno del diaframma) e avvertire un tipo di dolore ancora più fastidioso e intenso.
Questi problemi sono tutti trattabili con i farmaci ma ancora meglio con la prevenzione, per questo abbiamo raccolto qui alcuni consigli che ci ha dato il Dr. Valerio Tedesco, osteopata di HeALclinic – e col quale potete prenotare un appuntamento nella sezione contatti-:

  • Evitare di fare sport con corse e saltelli dopo i pasti abbondanti ma non lasciate da parte l’esercizio fisico: puntate su esercizi posturali e di respirazione che aiutano a rilassare tutto il corpo, stomaco incluso.
  • Alzarsi spesso durante il pranzo o la cena: quando si sta seduti per troppo tempo -e mettiamoci su anche il cibo e l’alcool in quantità maggiori – il diaframma si muove poco e lavora poco anche sullo stomaco, un organo che beneficia del movimento corretto del diaframma e soffre quando quest’ultimo è rallentato. Alzatevi ogni tot e respirate profondamente per farli tornare a lavorare insieme, e permettere al diaframma di massaggiare lo stomaco ogni volta che si alza e si abbassa in modo corretto.
  • Non sdraiarsi e non stare seduti una volta finito il pasto; la posizione sdraiata facilita il ritorno dei succhi di gastrici con conseguente acidità e dolore, oltre a una sensazione di pesantezza dovuta alla dispnea (mancanza di respiro).
  • Lavorare sulla postura durante i giorni di festa: come dicevamo più su, esercizi sulla respirazione sono perfetti per rilassare stomaco, diaframma e zona dorsale: trovi gli esercizi utili sul nostro canale Youtube, dai un’occhiata –> https://www.youtube.com/@healclinic_

Segui questi consigli per prevenire i dolori allo stomaco ma se già ne soffri approfitta di questo periodo per fare una visita specialistica con i nostri esperti: chiamaci al 📲 +39 347 971 1804 oppure contattaci sui nostri social

IG: @healclinic.it

FB: facebook.com/healclinic.it

 

Buone feste dal team HeALclinic! 🎅🏻​🧑‍🎄​